Redazione
Abbonamenti
Ultimi numeri
Servizio Clienti
Contattaci

Privacy Policy
Una relazione ecologica con il mondo
Idee e Questioni



Invialo ad un amico
Torna
A cura di: a cura del Coordinamento pedagogico di Torino - Testo redatto da: Gabriella Celentano, Daniela Ghidini, Anna Pellegrino e Ugo Segalini, Responsabili pedagogici servizi educativi 0-6 anni.
N Pagine 6
Prezzo 1,44

“Nessuno educa
nessuno, nessuno si
educa da solo.
Gli uomini si educano
insieme, con la
mediazione del mondo”
(Paulo Freire).

È questo un pensiero condiviso, semplice e importante che porta quanti si occupano di educazione a porre al centro della riflessione, facendo riferimento a una visione ecologica, i contesti in cui vive il bambino.
Nessun bambino vive infatti in un vuoto: se abita in una grande città, magari in periferia, sarà circondato da grandi case un po’ anonime; i tragitti dei suoi spostamenti saranno scanditi dalla salita e discesa dall’automobile dei genitori; i piccoli spazi verdi ricavati tra i quartieri si collocheranno in un momento importante della sua giornata, caratterizzato da giochi collettivi e momenti di riposo sulla panchina accanto a un adulto che si occupa di lui.