Redazione
Abbonamenti
Ultimi numeri
Servizio Clienti
Contattaci

Privacy Policy
Dalla sabbia... le storie
Idee e Questioni
Bambini migranti tra cultura della famiglia e cultura delle istituzioni educative. Come promuovere maggior circolarità nella comunicazione?


Invialo ad un amico
Torna
Autore: Laura Bonica e Anamaria Skanjeti - Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Torino
N° Pagine 5
Prezzo € 1,20

Partiamo dalla considerazione che i bambini immigrati vivano una doppia transizione, quella migratoria condivisa con la famiglia e quella comune anche a tutti gli altri bambini inerente il passaggio dalla famiglia alla scuola.
Bronfenbrenner (1979) sottolinea come entrambe queste transizioni possano rappresentare una sfi da positiva per lo sviluppo, quando esse prevedano degli elementi di continuità e di riconoscimento delle culture d’origine e siano caratterizzate da una circolarità della comunicazione tra gli attori coinvolti: in particolare è importante che la famiglia deleghi con fi ducia i suoi bambini alle cure dell’istituzione e sviluppi un orientamento positivo verso le attività proposte dalla scuola.