Redazione
Abbonamenti
Ultimi numeri
Servizio Clienti
Contattaci

Privacy Policy
Il protagonismo dei bambini
Idee e Questioni - L'anno che verrà
L’educazione al rischio


Invialo ad un amico
Torna
A cura di: Coordinamento pedagogico di Torino
Testo redatto da: Giusi Marrella, Maria Antonietta Nunnari, Luciana Pellizzoni, Claudia Regio, Vincenzo Simone e Maria Grazia Tiozza.
N° Pagine 5
Prezzo € 1,20

“Dovremmo insegnare ai bambini a danzare sulla fune, a dormire di notte da soli sotto un cielo stellato, a condurre una barca in mare aperto.
Dovremmo insegnare loro ad immaginare castelli in cielo, oltre che case sulla terra, a non sentirsi a casa se non nella vita stessa ed a cercare la sicurezza dentro se stessi”


                                                                                                          (H.H. Dreiske)

La riflessione sui processi di trasformazione che caratterizzano il nostro tempo, proposta in questi mesi di collaborazione con “Bambini” quale chiave di lettura delle progettualità dei servizi per l’infanzia torinesi, sollecita ulteriori questioni. Appare più che mai necessario interrogarci sul futuro dei bambini che crescono nei nostri servizi, chiedersi con Meirieu, “Quale mondo lasciamo ai bambini? quali bambini lasciamo a questo mondo?”, o più precisamente, come aiutiamo i bambini a crescere nella relazione con l’ambiente in cui si intrecciano autonomia e dipendenza, libertà e limite e anche rischio e protezione?
Come sottrarrre l’infanzia dall’abbraccio soffocante dell’iper protezione?