MY BOOKSHOP LOGIN
Nome utente Password
Registrati subito!  
Abbonamenti
RICERCA NEL PORTALE
Inserisci anche una sola parola del titolo, della descrizione, dell'autore, dell'anno o altro relativi al libro che stai cercando, selezionando il criterio nel menu sottostante:
   
Ricerca avanzata

Ricerca per categoria

Ricerca per autore
     
 
> ANTEPRIME
> NOVITA'
> APPROFONDIMENTI
> RISTAMPE
> FUORI CATALOGO
> TOP TEN
> UNIVERSITY PRESS
> SPAZIO DISLESSIA
 
     
     
 
• Libro: Le famiglie omogenitoriali in Italia
• Libro: La costruzione dell'Istituto comprensivo
• Libro: Scrivere di nidi
• Libro: Universo famiglie
• Libro: Coordinatore pedagogico, professione multitasking
 
     
     
   
     
     
 
SEGUICI

 
     
  INFORMAZIONI  
 




Anno: 2004 
Pagine: 128
ISBN: 88-8434-223-6
Prezzo di copertina: € 10,80


Disponibile

E' possibile ordinare

Metti in carrello

IL NIDO: LO SPAZIO E IL TEMPO DELLE EMOZIONI

Autore:
Fiorella Monti
Fabiola Crudeli


Descrizione:

Il libro contiene la storia di un percorso co-evolutivo in alcuni servizi nido della Romagna, percorso lungo dieci anni e teso al raggiungimento di piccole ma faticose, tappe, per partire verso nuovi viaggi.
Ogni acquisizione non è mai stata solo il raggiungimento di un obiettivo, ma contemporaneamente la fine e l’inizio di un nuovo percorso, basato sul voler restituire un senso ai segni dei bambini, ma anche ai genitori e agli educatori.
La metodologia di lavoro, basata sull’intreccio del “filo” pedagogico con quello psicologico, ha privilegiato la riflessione sui modi, sulle azioni attivate nel contesto educativo, attraverso l’osservazione di matrice psicoanalitica: l’ascolto dell’ascolto.
Il momento dell’osservazione, quello della scrittura e quello della narrazione in gruppo hanno permesso di depositare memorie sempre più complesse, che hanno fatto luce su alcune zone buie dello sviluppo dei bambini e del lavoro educativo.
Aree non pensabili, non tanto perché patologiche, ma soprattutto perché il campo emotivo era troppo invaso da una moltitudine di segnali, di sollecitazioni, di cose da fare e programmare.
La formazione all’osservazione ha potuto così creare uno spazio-tempo, mai definito e mai saturo una volta per tutte, affinché “la situazione di vuoto in cui il bambino rischia spesso di non essere visto, considerato uno fra i tanti del gruppo dei pari, potrà essere allora trasformato nel suo contrario, vale a dire in un’occasione, in cui egli diventa per l’educatrice che l’osserva, un individuo unico ed esclusivo, oggetto di cure, attenzione e risposte individuali che gli consentiranno di sviluppare pienamente, anche al di fuori della famiglia, la propria personalità” (Meltzer, 1983).









Approfondimenti tematici:
DAL NIDO EDUCATIVO AL NIDO ECOLOGICO
FORMAZIONE E RICERCA EDUCATIVA NEI SERVIZI ALLA PRIMA INFANZIA
IL LAVORO EDUCATIVO CON LA PRIMA INFANZIA
IL NIDO COME SISTEMA COMPLESSO
IL NIDO COMPIE VENTI ANNI
IL NIDO PER UNA CULTURA DELL'INFANZIA
IL NIDO SOSTENIBILE
IL NIDO: LO SPAZIO E IL TEMPO DELLE EMOZIONI
IL TEMPO DEL NIDO
L'INFANZIA E LA SUA EDUCAZIONE
PERCORSI FORMATIVI AL NIDO: LA QUALITÀ COME CAMBIAMENTO
PROGETTARE ESPERIENZE E RELAZIONI
PROGETTARE IL FARE AL NIDO: UN PROCESSO DI CAMBIAMENTO CONTINUO
PROGETTO 5
UNO E PIÙ NIDI
CINQUE RESOCONTI DI NIDI COMUNALI MILANESI

VERSO UN ECOLOGIA DEL FARE EDUCATIVO AL NIDO: ITINERARI FORMATIVI E PROSPETTIVE D’INTERVENTO
 
  Torna  
  Edizioni Junior - Bambini srl, Via Gramsci 54/s, 42124 Reggio Emilia - C.F. / P.IVA 02578750347

Homepage | Contatti | Lo Store | Informazioni | Servizi | I nostri distributori | Privacy Policy
powered by Becom