MY BOOKSHOP LOGIN
Nome utente Password
Registrati subito!  
Abbonamenti
RICERCA NEL PORTALE
Inserisci anche una sola parola del titolo, della descrizione, dell'autore, dell'anno o altro relativi al libro che stai cercando, selezionando il criterio nel menu sottostante:
   
Ricerca avanzata

Ricerca per categoria

Ricerca per autore
     
 
> ANTEPRIME
> APPROFONDIMENTI
> NOVITA'
> FUORI CATALOGO
> UNIVERSITY PRESS
> SPAZIO DISLESSIA
 
     
     
   
     
     
 
• Libro: Le famiglie omogenitoriali in Italia
• Libro: La costruzione dell'Istituto comprensivo
• Libro: Scrivere di nidi
• Libro: Universo famiglie
• Libro: Coordinatore pedagogico, professione multitasking
 
     
     
 
SEGUICI
 
     
  INFORMAZIONI  
 




Anno: 2006 
Pagine: 136
ISBN: 88-8434-289-9
Prezzo di copertina: € 12,80


Disponibile

E' possibile ordinare

Metti in carrello

NUOVI CONTESTI DI APPRENDIMENTO NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA
La didattica laboratoriale nell’educazione del pensiero infantile

Autore:
Ezio  Compagnoni
Giorgio  Ghio
Giuseppe Malpeli


Descrizione:

Nell’organizzazione di una scuola dell’infanzia e nelle modalità di funzionamento dei suoi contesti di vita quotidiana prende forma una costruzione simbolica di grande complessità il cui fine è l’educazione dei bambini.

Gli assi portanti di questa impresa sociale e culturale sono l’idea di educazione, l’idea di bambino, l’idea di società a cui formarlo.

La ricchezza e la buona predisposizione dei contesti di apprendimento, diventano dunque il luogo privilegiato dell’incontro tra persone e in particolare dell’adulto-insegnante con il bambino. In questo spazio simbolico di incontro si costruisce la buona comunicazione, si strutturano le relazioni interpersonali, si può esercitare la creatività che deriva dall’accogliersi vicendevolmente.

In questa ottica di riflessione pedagogica e di operatività metodologico-didattica vanno letti i contributi di Giorgio Ghio e Giuseppe Malpeli: entrambi elaborano il significato di esperienza di apprendimento all’interno di una cornice operativa particolarmente apprezzata dagli insegnanti, ossia il laboratorio.

Giorgio Ghio si sofferma sui valori dell’autonomia e della libertà, collegando le esperienze che riporta con ricchezza di particolari e di spunti didattici, alle impostazioni di C. Rogers e T. Gordon sull’ascolto e sulle relazioni d’aiuto. Il laboratorio, in tal senso, attraverso l’elaborazione dei contenuti, si propone come un luogo privilegiato di osservazione, di ascolto e di costruzione di significati che permettono a bambini e insegnanti di strutturare creativamente l’esperienza di apprendimento.

Giuseppe Malpeli si sofferma sulla dimensione fenomenologia delle esperienze di apprendimento, sulla loro dimensione di accadimento, di evento solo annunciato alla mente dei partecipanti ma da costruire insieme per svolgere i fili di significato che conducono alle trame della conoscenza. Infine, nell’ottica dell’educazione della mente, propone una rilettura concettuale del concetto di “progetto” collegandola ai processi mentali che implicano la valorizzazione della memoria personale quale base inevitabile di confronto per qualsiasi esperienza di apprendimento.

Approfondimenti tematici:
COSA FAREMO DA PICCOLI?
CRESCERE CON I LABORATORI
DALLE TASCHE DEI BAMBINI...
DI NIDO IN NIDO
IL GIARDINO DEI SEGRETI
NUOVI CONTESTI DI APPRENDIMENTO NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA
QUESTA È UN’ALTALENA
 
  Torna  
  Edizioni Junior - Bambini srl, Via Gramsci 54/s, 42124 Reggio Emilia - C.F. / P.IVA 02578750347

Homepage | Contatti | Lo Store | Informazioni | Servizi | I nostri distributori | Privacy Policy
powered by Becom